Vincenzo Branà

Avatar

Dei fatti, del giornalismo, della cultura lgbtq, di Bologna, della cronaca, della politica e d’altre bazzecole interessanti


I favolosi anni Ottanta di Margherita Mosconi

MODA VINTAGE
Domenica da Cose d’altre case l’inaugurazione della mostra mercato dedicata alla stilista scomparsa

Margherita MosconiPer Margherita Mosconi la moda era un “vizio” di famiglia: i suoi nonni, già all’inizio del Novecento, erano stati fondatori delle Tessiture Bergamesche, poi passate di mano ai suoi genitori che ne ampliarono l’attività alle confezioni. È quindi quasi per tener fede al proprio dna che Margherita, negli anni Ottanta, conclusi gli studi d’Arte tra Bologna e Firenze e accantonata l’esperienza da modella e indossatrice, decise di dar sfogo alla sua vocazione di stilista, creando una griffe che portava proprio il suo nome.
Margherita Mosconi purtroppo è scomparsa prematuramente nel 2001. Le sue creazioni degli anni delle passerelle, però, sono rimaste conservate e per la prima volta torneranno sotto i riflettori nella mostra mercato che “Cose d’altre case” mette in programma da domenica nella sua sede di via Beverara. Appuntamento, quindi, dopodomani alle 18 per l’evento inaugurale, a cura di Marco Ziino, Paola Santoli Sanmartin, Roberto Mioli.

|

Prima di andartene...

Ci sono molti altri articoli che possono interessarti. Sfoglia gli archivi! Se decidi che il tuo tempo qui è terminato, allora permettimi di invitarti a tornare. E lasciati salutare con un aforisma di Jawaharlal Nehru, fondatore, insieme a Gandhi, dell'India indipendente e democratica...




My status