Vincenzo Branà

Avatar

Dei fatti, del giornalismo, della cultura lgbtq, di Bologna, della cronaca, della politica e d’altre bazzecole interessanti


Chi sono

Facevo il ballerino. Ingrassato, ho smesso l’abito e mi hanno infilato una penna in mano. E ho capito che per scrivere di certe cose è indispensabile aver prima imparato a volteggiare.

Dal 2003, poco dopo il mio arrivo in città, milito attivamente nel movimento di liberazione omosessuale, partecipando alle attività del Circolo Arcigay “Il Cassero”. Dal 2007, ne sono diventato consigliere.

Nello stesso periodo, ho iniziato a collaborare con Il Domani di Bologna. Collaborazione che da saltuaria s’è trasformata nella mia professione, fino a farmi diventare un giornalista della redazione del quotidiano bolognese.

La danza in tutte le sue forme, non può essere esclusa da una nobile educazione: danzare con i piedi, con le idee, con le parole, e devo aggiungere che bisogna saper danzare con la penna?
Friedrich Nietzsche

[Alcune mie foto in alta risoluzione
adatte alla stampa
.zip file 5 MB]

Prima di andartene...

Ci sono molti altri articoli che possono interessarti. Sfoglia gli archivi! Se decidi che il tuo tempo qui è terminato, allora permettimi di invitarti a tornare. E lasciati salutare con un aforisma di Jawaharlal Nehru, fondatore, insieme a Gandhi, dell'India indipendente e democratica...




My status